Giocare troppo può essere causa di dipendenza patologica.
Tutte le sale sono riservate ai maggiori di 18 anni.

Licenza gioco d’azzardo rilasciata dallo stato del Regno Unito

La Gambling Commission del Regno Unito nasce con l'emanazione del Gambling Act nel 2005. Questa legge, divisa in 18 parti, è da considerarsi la 'magna carta' del gioco d'azzardo oltremanica, cioè quel testo che specifica i giochi per tipologia e modalità, a cui fanno riferimento tutte le normative successive. 

La nascita e la struttura della UK Gambling Commission

Con il Gambling Act nel 2005 nasce anche la Gambling Commission, un'organizzazione indipendente che si definisce come NDPB (non-departmental public body) e che lavora fin da subito in partnership con le autorità di licenza poste nei singoli stati concessionari, in modo da armonizzare, per quanto possibile, il settore. Dietro alla Commissione c'è naturalmente il finanziamento di un organo governativo, nello specifico il Dipartimento per la Cultura, Media e Sport (DCMS) del Regno Unito. 

L'unità operativa della commissione è composta da circa 200 dipendenti che lavorano nella sede centrale di Birmingham, a cui si aggiungono altre 50 unità supplementari che lavorano da casa, collocate in Inghilterra, Scozia e Galles. Tutto questo personale viene stipendiato direttamente dal Ministero, ma la Commissione riceve anche finanziamenti dai vari organi deputati al rilascio di licenze e certificazioni, con cui collabora. 

Le attività della Gambling Commission

La principale attività riguarda proprio la regolamentazione del gioco d'azzardo, che, prima dell'istituzione della Gambling Commission era frammentata e disomogenea in territorio britannico. All'attività squisitamente normativa rispetto ai limiti relativi all'esercizio dei giochi, ai tempi e alle modalità di pagamento, si accompagna la promozione del rispetto per il gioco sicuro e responsabile. Le iniziative in questo senso sono mirate a tenere fuori le organizzazioni mafiose e in generale tutti i movimenti di denaro sporco. Al contempo, la Commissione promuove politiche per tenere lontani i minori da lotterie, casinò online e scommesse sportive. 

Ambiti di Regolamentazione

Gli ambiti entro cui la Commissione opera possono essere divisi entro queste categorie di gioco:

  • arcade
  • scommesse
  • bingo
  • casinò
  • fornitura e manutenzione macchine da gioco
  • fornitura di software da gioco
  • lotterie e gestione sistemi lotteria
  • gioco a distanza (tra cui scommesse online, per telefono, o tramite
  • qualsiasi altro dispositivo di comunicazione elettronica) con sede in Gran Bretagna

Arcade

Le sale giochi presenti nel Regno Unito sono di 3 tipi:

  • Sale gioco per adulti (AGC – Adult Game Centers)
  • Centri di intrattenimento familiare con licenza (FEC – Familiar Entertainment Centers)
  • FEC senza licenza
I FEC con licenza hanno naturalmente una zona ad accesso esclusivo adulti. Per quanto concerne le licenze richieste per aprire una sala giochi, esse variano a seconda della tipologia di macchine da gioco. 

Scommesse

Il Gambling Act definisce le scommesse una previsione sulle probabilità che si verifichi o meno un risultato o un accadimento in una una gara, competizione o altro evento o processo che riguardi il mondo della politica, dello spettacolo e in linea di massa qualsiasi ambito della vita privata o siale entro cui un allibratore possa creare delle quote. 

Questi sono i principali luoghi in cui è possibile effettuare scommesse che sono riconosciuti in UK:

  • presso i locali dei bookmakers (off-course)
  • presso i siti dove si svolgono le gare (on-course)
  • in maniera remota (incluso il gioco d'azzardo online)
Gli ambiti sportivi per i quali si accettano scommesse vengono in genere divisi così:
  • scommesse riguardanti l'ippica
  • scommesse riguardanti il calcio e altre scommesse sportive
  • scommesse tipo Fantacalcio

Le scommesse sportive possono naturalmente effettuarsi online, attraverso i siti web dei sinogoli operatori regolarmente provvisti di licenza. 

Per quanto riguarda le scommesse Spread Betting, scommesse che si basano sull'accuratezza delle previsioni entro un range di risultati, queste sono regolare dall'FSA - Financial Services Authority . 

Bingo

Il Bingo non ha una vera e propria definizione a livello legale che ne disciplina severamente le regole di gioco. Esiste comunque un set standard di regole che sono simili in tutto il territorio della Gran Bretagna e che si applicano anche al Bingo online. 

Nel 2008 la Gambling Commission ha pubblicato una serie di requisiti tecnici e attrezzature che sale da Bingo e casinò terrestri (che offrono anche il Bingo) devono presentare. 

Casinò

Al momento in cui il Gambling Act è entrato in vigore, cioè il 1 settembre 2007, c'erano nel Regno Unito 140 casinò che erano stati istituiti con il permesso della precedente legislazione. Il Gambling Act ne prevede altri 16 (8 grandi ed 8 piccoli), per un totale di 16 nuove sale per il gioco d'azzardo, il cui processo di assegnazione licenze è ancora aperto. 

La maggior parte dei casinò offrono un'ampia gamma di giochi tipici da da casinò, dalle roueltte (europea e americana) al blackjack. Nella maggior parte dei casinò troviamo inoltre slot machine e poker, ma c'è anche un piccolo gruppo di casinò specializzati nell'offrire solo terminali elettronici e giochi di probabilità. Si pensa che l'introduzione dei 16 nuovi casinò previsti per i prossimi anni porterà anche scommesse e bingo. 

Casinò online e scommesse a distanza

La UK Gambling Commission ha una rigida regolamentazione per quanto concerne il gioco d'azzardo a distanza e gli standard da rispettare per il software di supporto. Sia le case di produzione di piattaforme di gioco e software di controllo, che gli operatori veri e propri sono tenuti a rispettare gli standard tecnici della Commissione e i requisiti relativi ai tempi e alle procedure per effettuare i test di verifica prima del rilascio delle licenze.

 

Gli elementi a cui attenersi sono stati precisamente definiti in un documento dell'agosto 2009, che definisce i Remote Technical Standards e gli accorgimenti di sicurezza entro queste aree operative:

  • protezione del cliente e delle informazioni relative agli account
  • visualizzazione delle transazioni
  • regole e descrizioni dei singoli giochi e delle probabilità di vincita
  • eventi regolati da fattori temporali
  • precisa determinazione del risultato
  • precisa determinazione del risultato per i giochi da divertimento
  • RNG – generatore di risultati casuali
  • skill e chance games in modalità auto-play
  • gioco d'azzardo interrotto
  • limitazione dei casi di collusione e/o truffa
  • limiti finanziari
  • requisiti tempo
  • design responsabile dei singoli prodotti
  • corretta informazione sui giochi
  • rispetto dei requisiti di sicurezza basati su standard internazionali

Proprio riguardo ai requisiti di sicurezza, è bene distinguere i campi di applicazione degli standard:

  • Sistemi di registrazione elettronica dei dati, comprendenti memorizzazione, elaborazione, condivisione, trasmissione o recupero di informazioni sensibili riguardo ai clienti. Rientrano in questa categoria, ad esempio, i dettagli al riguardo di carte di credito/debito, le informazioni di autenticazione/login ed i saldi degli account clienti;
  • Sistemi elettronici di generazione e trasmissione di numeri generati con procedimenti casuali usati per determinare gli importi delle vincite di giochi o eventi virtuali;
  • Sistemi elettronici di memorizzazione dei risultati e dei dati relativi alle singole scommesse di un cliente;
  • Punti di entrata e di uscita dai sistemi sopra indicati;
  • Reti di comunicazione attraverso cui si trasferiscono le informazioni sensibili dei clienti;

Perché scegliere il Regno Unito?

Il sistema normativo inglese in merito al gioco d'azzardo terrestre e online è uno dei più avanzati a livello mondiale. Gli inglesi si distinguono sempre per una certa praticità nelle disposizioni di legge e, come è possibile vedere, ogni attività viene gestita tramite il sito web: www.gamblingcommission.gov.uk 

La missione della Commissione è assicurare il rispetto della legge e le condizioni di licenza e codici di condotta (LCCP) che tutti i titolari di licenza devono attentamente seguire. Ove necessario, vengono adottate misure restrittive per stroncare l'attività illegale e la corruzione sportiva, in modo da difendere il gioco legale e responsabile.

 

Naturalmente l'approccio inglese è più elastico e valuta caso per caso. Il metodo che la Commissione segue è quello della raccolta di informazioni continua e di una fitta attività di intelligence. 

Attività escluse

Per trasparenza informativa la UK Gambling Commission tiene a precisare che non si occupa di:

  • Aiutare gli operatori a risolvere questioni relative a reclami dei consumatori sulle transazioni di gioco come pagamenti e rimborsi. I titolari di ogni licenza sono tenuti ad avere procedure scritte da far sottoscrivere obbligatoriamente ai giocatori in merito alla gestione dei reclami, così come disposizioni per risolvere le controversie in cui un terzo soggetto indipendente è coinvolto;
  • Fornire consulenza legale per aiutare a sviluppare i singoli modelli di business o le idee. L'unico servizio riguarda informazioni generali e consigli circa la legge e le procedure di ottenimento delle licenze;
  • Regolamentare il gioco d'azzardo online destinato agli utenti residenti in Gran Bretagna, dato che la maggior parte degli operatori hanno sede all'estero e sono soggetti alle regolamentazioni dei singoli stati che li ospitano;
  • Regolamentare lo “spread betting” (di cui si occupa la Financial Services Authority) o la Lotteria nazionale;

I doveri delle Autorità di Licenza dei singoli stati:

Le autorità di licenza sono responsabili di:

  • rilasciare le licenze di gioco in vigore sui loro territori agli operatori
  • rilasciare permessi per gli operatori di gioco, così da permettere l'esercizio del gioco d'azzardo anche in luoghi non deputati
  • registrare le società che operano nell'ambito delle piccole lotterie
  • garantire il rispetto e l'applicazione della legge a livello locale

Sede principale

  • Gambling Commission
  • Victoria Square House
  • Birmingham
  • B2 4BP
  • Telephone: 0121 230 6666