Giocare troppo può essere causa di dipendenza patologica.
Tutte le sale sono riservate ai maggiori di 18 anni.

Licenza d’azzardo rilasciata dallo stato di Antigua e Barbuda

Raggiunta nel 1493 da Cristoforo Colombo Antigua e Barbuda è uno stato democratico dell'America centrale caraibica; nel 1994 è stata una delle prime giurisdizioni a rilasciare delle licenze per il gioco interattivo e per le compagnie di scommesse. Le compagnie di gioco su internet sono classificate sotto l’etichetta di “istituzioni finanziarie” e devono soddisfare tutti i requisiti della giurisdizione in merito al riciclaggio di denaro (AML) e della Caribbean Financial Action Task Force (CFATF). 

La “Division of Gaming” è l’organo regolatore che fa parte della Financial Services Regulatory Commission (FSRC, al secolo “Commissione regolatrice dei servizi finanziari”), responsabile della legislazione di tutti gli aspetti dell’industria del gioco off-shore nella giurisdizione di Antigua & Barbuda. Si prefigge l’obiettivo che Antigua & Barbuda sia riconosciuta a livello internazionale come la giurisdizione migliore, e che le sue regole e la sua normativa rimangano di primo livello. Il regime normativo della giurisdizione comprende tre obiettivi fondamentali: prevenire il riciclaggio di denaro, proteggere i giocatori e migliorare l’industria. Tutte le attività di gioco all’interno dello Stato sono soggette al Money Laundering Prevention Act (MLPA) e al Prevention of Terrorism Act (PTA, anno 2011). 

Antigua & Barbuda ha raggiunto una tappa storica come nazione in via di sviluppo e, cosa di cui si pregia, come membro più piccolo del World Trade Organization (WTO) il 24 marzo del 2004. Addirittura, nel 2005 il WTO ha vinto una causa relativa ad alcune misure restrittive intraprese dagli Stati Uniti per quanto riguarda il gioco d’azzardo online, cosa che può essere interpretata come l’ammissione della necessità dello sviluppo dei Paesi per migliorare il loro sviluppo economico e sociale proprio grazie alla liberalizzazione del commercio nei servizi. Il Governo di Antigua & Barbuda continua ad essere sostenitore del miglioramento del settore del gioco su internet e continua a muoversi attivamente per solidificare la sua posizione come attore principale in questa industria così dinamica. 

Le licenze

La Financial Services Regulatory Commission fornisce una lista dettagliata di tutte le licenze rilasciate. La lista è stata divisa in due categorie principali:

  • Le licenze attive si riferiscono alle compagnie che hanno ricevuto una licenza da parte della Division of Gaming, e che quindi possono fornire servizi di scommesse interattive, giochi interattivi o entrambe le cose. Ad oggi (7 giugno 2011) sono attualmente attive e operanti sotto la giurisdizione di Antigua & Barbuda. le seguenti compagnie:
    • Continental Ventures Ltd
    • Coolidge Gaming Ltd
    • Coolidge Sports Ltd
    • EHG INC
    • Gaming Ventures Limited
    • Global Entertainment (Antigua) Ltd
    • Helix Gaming International Ltd
    • Imperial E- Club Limited
    • Internet Opportunity Ent. (Sports) Ltd
    • Lotto Ltd
    • Matchbook Limited
    • Zirconium Gaming Limited
  • Le licenze non-attive si riferiscono a quelle compagnie che attualmente non posseggono una licenza rilasciata dalla giurisdizione di Antigua & Barbuda ma che in maniera fraudolenta e falsa sostengono di possederne una. Attualmente in questo elenco ricade soltanto una compagnia che è la Best Sport World (www.bestsportworld.com)

Come richiedere e ottenere una licenza di gioco di Antigua & Barbuda

Per richiedere e ottenere una licenza di gioco di Antigua & Barbuda occorre rispondere a dei requisiti molto ristretti e presentare una serie di moduli compilati (ce ne sono ben cinque) a seconda del tipo di licenza desiderata (quella per le scommesse e quella per i giochi). Il richiedente deve versare una quota, non restituibile, pari a 15 mila dollari americani per i costi e le spese della Commissione giudicante. Laddove questa cifra non dovesse essere sufficiente, la Commissione dovrà notificare al richiedente, in forma scritta, un ulteriore deposito (o depositi) non restituibile, la cui entità verrà determinata dalla Commissione stessa. 

Dopo un tempo massimo di 60 giorni, la Commissione potrà accettare la richiesta, rifiutarla oppure rispedirla al mittente nel caso servissero ulteriori informazioni e/o accertamenti. Naturalmente, tutte le informazioni, sia in entrata che in uscita, saranno strettamente confidenziali e non verranno divulgate a conto terzi. 

I requisiti per poter ottenere una licenza di gioco o di scommesse interattive prevedono che il richiedente:

  • tenga sotto controllo gli account dei giocatori e che ne verifichi l’identità;
  • impedisca a qualsiasi giocatore di età inferiore ai 18 anni l’utilizzo dei servizi forniti;
  • si impegni a impedire e contrastare con ogni mezzo possibile qualsiasi tentativo di riciclaggio di denaro;
  • avvisi i clienti dei rischi del gioco d’azzardo e fornisca loro ogni mezzo di supporto per evitare di ricadere nel gioco compulsivo.

Quanto costa una licenza di gioco di Antigua & Barbuda

Ciascun richiedente dovrà pagare 100 mila dollari l’anno per la licenza di gioco online (quella, per intenderci, posseduta da chi ha un casinò online) e 75 mila dollari l’anno per la licenza di scommesse online, oltre naturalmente a un fondo non restituibile pari a 15 mila dollari (una volta soltanto, all’acquisizione della licenza stessa). 

Inoltre, una riserva di 100 mila dollari deve essere depositata su un conto stabilito dalla Commissione stessa, affinché il possessore della licenza soddisfi tutti gli obblighi a cui è soggetto, in particolare quelli verso i giocatori che devono ricevere premi e denaro. Tale somma verrà eventualmente restituita entro 30 giorni qualora il possessore della licenza decidesse di non rinnovarla ulteriormente alla data della sua scadenza. 

Sede principale

  • Royal Palm Place
  • Friar's Hill Road
  • P.O. Box 2674, St. John's
  • Antigua & Barbuda
  • West Indies