Giocare troppo può essere causa di dipendenza patologica.
Tutte le sale sono riservate ai maggiori di 18 anni.

Recensione del gioco da tavolo Roulette

Autore Betcity24 Italia | 31 Luglio 2014

Il gioco della RouletteNato in Francia il gioco della roulette è popolare in tutto il mondo ed è offerto in molti casinò online e anche terrestri. Oggi il gioco della roulette è disponibile in diverse versioni come quella europea, americana, Multi Wheel e anche 3D. Giocato su una ruota numerata, lo scopo del gioco è quello di indovinare in quale numero la pallina si fermerà.

La roulette è indubbiamente la regina dei giochi da casinò, che si tratti dei casinò terrestri o dei casinò online. Non a caso è stato il primo gioco a essere inserito nelle sale da gioco che hanno aperto i battenti ormai più di due secoli fa. La roulette è formata da due elementi fondamentali: una ruota numerata e un tavolo numerato. Sulla ruota in movimento viene lanciata una pallina, che nei casinò terrestri solitamente è di avorio, in senso opposto rispetto alla rotazione della ruota stessa. Lo scopo del gioco è indovinare su quale numero tale pallina andrà a fermarsi. I giocatori hanno a disposizione diversi tipi di puntata, la cui difficoltà di realizzazione è direttamente proporzionale alla grandezza della vincita. Esistono molti tipi di roulette, ma tutti condividono la medesima impostazione di gioco.

Salta velocemente verso:StoriaRegoleVersioniiPadGlossarioStrategie

La Storia della Roulette

Le origini della roulette sono ancora oggi oggetto di studio. Quel che è sicuro è che questo gioco fu inventato in Francia: roulette, infatti, in francese significa "piccola ruota". In realtà, il gioco è una contaminazione di altri giochi inglesi, italiani e naturalmente anche francesi. Molti ritengono che il padre della roulette, sebbene involontario, sia stato Blaise Pascal, uomo di scienza francese vissuto nel 1800. Pascal stava conducendo uno studio sul moto perpetuo, e la sua volontà era quella di costruire una macchina che non si fermasse mai.

Dalle sue intuizioni, almeno così vuole la leggenda, è nata la roulette come la conosciamo noi oggi. Le prime testimonianze di questo gioco, in realtà, risalgono al 1750, e provengono dall'altra parte dell'Oceano. Siamo nel Quebec, una regione canadese, e una legge sul gioco d'azzardo parla proprio di un gioco chiamato roulette.

La roulette è stata anche oggetto addirittura di una novella, scritta nel 1796 da Jacques Lablee. L'opera, dal titolo "La roulette, ou le jour", parla proprio delle regole e di come funziona questo gioco. Se dobbiamo stabilire una data di nascita ufficiale della roulette come gioco d'azzardo riconosciuto, possiamo dire che il 1796 fa decisamente al caso nostro.

Non tutti sanno che la versione originale della roulette non è quella francese, bensì quella americana, cioè con il doppio zero. Fu agli inizi del 1800 che, in Germania, si cominciarono a studiare alcune varianti, tra le quali la roulette con un solo zero.

Il proliferare del gioco d'azzardo costrinse la Germania addirittura a emettere un bando, che a metà del 1800 costrinse la famiglia Blanca, una delle più importanti, a spostarsi a Montecarlo. Questo perché la famiglia possedeva una sala da gioco che non aveva alcuna intenzione di chiudere.

Da Montecarlo ai grandi casinò del mondo il passo fu breve. La roulette si impose fortemente anche nei casinò di Las Vegas, considerata la Mecca del Gioco d'Azzardo. Il contributo americano alla modernizzazione della roulette fu importante, perché negli Stati Uniti venne aggiornata la conformazione del tavolo e della ruota stessa.

La nascita della roulette è anche avvolta in una leggenda di quelle che potrebbero essere tema di un film o di un romanzo. Si narra infatti che tale Blanc, un giocatore francese, abbia fatto un patto con il diavolo per poter vincere alla roulette. La leggenda è stata alimentata dal fatto che sommando i numeri della roulette, da 1 a 36, si ottiene 666: il numero di Satana.

Le regole della Roulette

Le regole della roulette, a prescindere da qualche piccola sottigliezza tra una variante e l'altra, sono abbastanza semplici da memorizzare. Posto che l'obiettivo del gioco è indovinare dove si fermerà la pallina al termine del movimento della ruota, il giocatore può puntare le sue chip in modi molto diversi.

Prima di tutto possiamo dividere le puntate tra scommesse esterne e scommesse interne. Le scommesse esterne sono tipicamente quelle più facili da indovinare, ma anche quelle meno remunerative. Si definiscono così perché vengono tipicamente posizionate nella parte esterna del tappeto verde. Le puntate esterne della roulette sono:

  • Rosso o nero
  • Pari o dispari
  • 1/18 or 19/36
  • Dozzine
  • Colonne

Le prime tre sono puntate alla pari, che pagano cioè con un rapporto di 1 a 1: per ogni euro scommesso, insomma, se ne vince un altro. Dozzine e colonne, invece, pagano 2 a 1. La loro spiegazione è molto semplice: il giocatore scommette se uscirà un numero rosso o un numero nero, oppure su un numero pari o un numero dispari, su un numero compreso tra 1 e 18 o tra 19 e 36, o infine su una delle tre dozzine e colonne disponibili. In caso di uscita dello 0, normalmente il giocatore perde la sua scommessa, salvo diversamente specificato.

Le scommesse interne, invece, sono quelle più difficili da indovinare, ma anche quelle che garantiscono una vincita più alta. Si definiscono in questo modo perché le chip vanno puntate nella parte interna del tappeto verde. Le puntate interne della roulette sono:

  • Numero secco
  • Cavallo
  • Terzina
  • Carré o quartina
  • Sestina

Il numero secco è la puntata in assoluto meno probabile, ma anche la più ricca. Puntando un euro su un numero secco, infatti, se ne vinceranno 35. Il cavallo è invece una puntata effettuata su due numeri, che viene pagata 17 a 1. La terzina e il carré, rispettivamente gruppi di tre o quattro numeri, pagano la prima 11 volte, la seconda 8 volte. La sestina, infine, è una scommessa su sei numeri che paga 5 a 1.

Versioni della Roulette

  • Roulette Americana
    Possiamo definire la Roulette come la madre di tutti i giochi di roulette. Molti pensano che la prima roulette sia quella francese, che prevede solo uno zero, ma non è così. La prima roulette è la Roulette, l'unica a possedere un numero in più: il doppio zero (00). Non è questa l'unica differenza tra la Roulette e le altre versioni, ma è sicuramente quella che salta maggiormente all'occhio. Per il resto, la Roulette si distingue per una migliore sistemazione del tavolo e della ruota, più comodi per le esigenze di gioco dei giocatori, e per la possibilità di scommettere con gettoni del medesimo colore, per differenziarsi dalle puntate degli altri giocatori. Una soluzione molto comoda nel gioco dal vivo, ma che online ovviamente non è così decisiva. Leggi la recensione completa del gioco della Roulette Americana
  • Roulette Europea
    La Roulette Europea è un po' la parente povera della Roulette Francese. Ma questo termine non deve ingannare, perché questa variante di roulette non ha nulla da invidiare alle altre. Anzi, per certi versi è più facile da imparare, perché non prevede nessun tipo di puntata che non sia immediatamente segnalata dal tavolo. Niente annunci quindi, o altre puntate particolari. E niente doppio zero, nella Roulette Europea. Proprio per la sua immediatezza, la Roulette Europea si è guadagnata un posto di riguardo nelle preferenze dei casinò online, che ne propongono diverse versioni. Nei casinò terrestri, invece, la Roulette Europea non trova molto spazio, perché le vengono preferite la Roulette Francese e la Roulette.
  • Roulette Europea Gold
    La Roulette Europea Gold non è altro che la versione super lusso della classica Roulette Europea. In questo gioco le regole della Roulette Europea non cambiano affatto: rimane la versione più semplice da imparare tra tutti i tipi di roulette. Quello che cambia, però, è la sua veste grafica e il suo comparto sonoro. Nella Roulette Europea Gold, queste caratteristiche tecniche vengono migliorate all'estremo, e portate a livelli di eccellenza. Giocando alla Roulette Europea Gold si avrà l'impressione di essere davvero in un casinò terrestre, e non in un casinò online. La serie Gold dei giochi da casinò online, d'altronde, si è sempre proposta come obiettivo l'emulazione il più possibile realistica dell'esperienza dal vivo.
  • Roulette Francese
    A differenza di quanto si ritiene, è la Roulette Francese ad essere una variante della Roulette, e non viceversa. Nonostante ciò, almeno in Europa la Roulette Francese è molto più famosa e praticata rispetto alle altre varianti. Piace in particolare per il suo ampio ventaglio di puntate, che alle classiche che tutti conoscono aggiunge anche gli annunci. Si tratta di scommesse particolari, che permettono al giocatore di coprire determinati settori della ruota, senza per questo dover sprecare del tempo prezioso posizionando le chip sui numeri corrispondenti. La Roulette Francese è anche la roulette più vantaggiosa per il giocatore stesso, perché è quella in cui il vantaggio della casa è più basso in assoluto.
  • Multi Wheel Roulette Gold
    La Multi Wheel Roulette Gold, moltiplica fino a otto volte l'esperienza di gioco di una normale roulette online. Esiste nella versione classica francese, ma anche nella versione europea, con la Multi Wheel Roulette Europea Gold. Grazie a questo gioco di roulette online, è possibile scommettere su una o più roulette contemporaneamente, per un massimo di otto ruote, piazzando le puntate sul medesimo tavolo. Si tratta di un gioco adatto a chi ama l'azione frenetica, e a chi piace puntare davvero forte. Il fatto che la Multi Wheel Roulette Gold appartenga alla serie dei giochi Gold, inoltre, non fa altro che aumentarne il fascino, dato che questi giochi vengono curati con una straordinaria attenzione ai dettagli.
  • 3D Roulette
    La Roulette 3D è semplicemente la versione tridimensionale del gioco della roulette. L'avverbio semplicemente, però, può ingannare. Non si tratta infatti di un gioco qualunque, ma del gioco di roulette da casinò online più fedele all'originale roulette da casinò terrestre. Questo perché grazie alla tecnologia 3D è possibile aggiungere la profondità agli oggetti dello schermo, dal tavolo alla ruota passando per le chip. Per il resto, la Roulette 3D mantiene le caratteristiche di gioco delle roulette francesi ed europea, con la presenza di un solo zero, la possibilità di effettuare particolari puntate annunciate, e la regola che in caso di scommessa su una doppia chance, e uscita dello zero, il giocatore perda la sua puntata. Leggi la recensione completa del gioco della Roulette 3D
  • Roulette Royale
    Grazie alla Roulette Royale, il giocatore può vantare di una ulteriore possibilità di vincita. A parte tutta una serie di scommesse che si possono effettuare, tipiche della Roulette Europea e della Roulette Francese, la Roulette Royale mette infatti a disposizione un jackpot progressivo, che aumenta ogni qual volta che un cliente del casinò online decide di giocarci. Questo jackpot progressivo può essere sbloccato quando sulla ruota esce almeno due volte di fila lo stesso numero. Di solito, se tale numero esce cinque volte di fila, il giocatore vince tutto il jackpot progressivo, che può valere diverse migliaia di euro. Nella Roulette Royale, inoltre, è presente un solo zero, il che avvantaggia sempre il giocatore stesso.

Roulette e iPad

Il gioco della Roulette è uno dei più “gettonati” dai possessori dell' iPad. Spesso anche solo per curiosità si vuole scoprire in che modo la grafica e i suoni sono stati perfezionati e adattati per essere eseguiti sulla maggior parte dei modelli iPad.

Attraverso la funzione touchscreen posseduta dal tuo iPad sarà davvero immediata e veloce l'interazione tra te e il gioco. La possibilità di affrontare sessioni di gioco inviando comandi con le proprie dita della mano permette di raggiungere una fluidità impossibile da ottenere con il classico mouse e tastiera con una notevole diminuzione dello stress accumulato durante le fasi di gioco.

Ma attualmente quali sono i casinò più consigliati per giocare all Roulette su iPad ? Potete iniziare provando la Roulette di 888 casino per iPad con uno stile grafico completamente originale e differente da tutti gli altri grazie al suo software indipendente 888 Holdings. Molto bella anche quella firmata Playtech che potete trovare nel casinò di Bet365 per iPad.

Glossario della Roulette

Conoscere i termini più comuni nella roulette non solo è un bene, ma è anche un vantaggio. Questo perché la conoscenza della terminologia presuppone anche la conoscenza dei contenuti a cui essa viene applicata. La maggior parte dei termini che occorre assolutamente conoscere, nel gioco della roulette, riguarda le puntate. Parole come "sestina", "carré", "doppie chance", "annunci" e così via sono la parte fondante di questo gioco. Per comodità, abbiamo racchiuso in un glossario i termini più utilizzati nel gioco della roulette.

  • “A”
    • Alto/Basso. Scommessa che prevede di puntare sull'eventualità che esca un numero compreso tra 1 e 18 o compreso tra 19 e 36.
    • Roulette. Si tratta di una variante della roulette. In realtà, questa è la forma originale di questo gioco.
    • Announcement. Puntate particolare che coinvolgono gruppi di numeri.
    • Azione. Tutto ciò che concerne le puntate del giocatore.
  • “B”
    • Backtrack. È la parte esterna della roulette, dalla parte del dealer.
    • Bottom track. È la parte fisica della roulette, cioè la ruota sulla quale gira la pallina.
  • “C”
    • Carré. Scommessa che prevede di puntare su quattro numeri.
    • Cavallo. Scommessa che prevede di puntare su due numeri.
    • Colonna. Scommessa che prevede di puntare su una colonna di dodici numeri.
    • Corner bet. Una delle puntate che coinvolgono l'angolo sinistro del tavolo, cioè i numeri accanto allo zero (zero compreso).
    • Croupier. Colui che gestisce il gioco della roulette.
  • “D”
    • Doppio zero. Nella roulette americana, oltre allo zero c'è anche il doppio zero (00).
    • Dozzina. Scommessa che prevede di puntare su un gruppo di dodici numeri.
  • “E”
    • En prison. Una regola particolare delle versioni europee della roulette, che permette di perdere solo la metà di una scommessa sulla doppia chance quando esce lo zero.
    • Even money. Il pagamento 1 a 1, tipico delle doppie chance.
  • “L”
    • Layout. Termine che indica la composizione del tavolo verde, diverso in alcune varianti della roulette.
  • “O”
    • Orfanelli. Uno degli annunci più utilizzati. Coinvolge i numeri 1, 6-9, 14-17, 17-20, 31-34.
  • “P”
    • Pari o dispari. Scommessa che prevede di puntare sull'eventualità che il numero esca pari o dispari.
    • Payout. La ricompensa di una scommessa.
    • Plein. La scommessa sul numero secco nella roulette francese.
  • “R”
    • Rosso o nero. Scommessa che prevede di puntare sull'uscita di un numero rosso o di un numero nero.
  • “S”
    • Sestina. Scommessa che prevede di puntare su sei numeri.
    • Serie. Vedi Annunci.
    • Serie 5/8. Uno degli annunci più utilizzati. Coinvolge i numeri 5-8, 10-11, 13-16, 23-24, 27-30, 33-36.
  • “T”
    • Terzina. Scommessa che prevede di puntare su tre numeri.
  • “V”
    • Vicini dello zero. Uno degli annunci più utilizzati. Coinvolge i numeri0-2-3, 4-7, 12-15, 18-21, 19-22, 25-26-28-29, 32-35
  • “Z”
    • Zero. Numero particolare della roulette, che sfugge a tutte le scommesse esterne.

Roulette strategie e trucchi

Giocare e vincere alla roulette è possibile, basta essere consapevoli che, come in tutti i giochi d'azzardo, strategie e trucchi che garantiscono una vincita sicura, senza possibilità di perdita, non ne esistono. Tuttavia, nel corso della lunga storia della roulette sono molti gli studiosi che hanno inventato, o anche solo ispirati, dei sistemi utili per cercare di massimizzare le vincite e minimizzare le perdite.

Cominciamo però con qualche regola dettata dal buon senso. Chi ama puntare sulle doppie chance, cioè sulle scommesse che hanno un'alta probabilità di riuscita ma una ricompensa molto contenuta, è bene che raddoppi la propria scommessa ogni volta che punta.

Ma in realtà, gli esperti ritengono che il migliore investimento alla roulette sia scommettere sulle serie. Le serie, che raggruppano un insieme di numeri, coprono infatti alcune zone ben precise della ruota: in questo modo, nelle intenzioni almeno, il giocatore si assicura una vincita qualora la pallina si fermi in un determinato settore.

Detto ciò, possiamo passare a un'analisi dei sistemi più comuni utilizzati per vincere alla roulette. Si tratta di vere e proprie strategie, che sebbene si basino su concetti matematici, non possono tuttavia vincere il fattore probabilistico, che non lega in nessun caso i risultati dei vari giri della ruota. Detto altrimenti, è impossibile prevedere dove si fermerà la pallina. Ad ogni modo, ecco i sistemi più utilizzati:

  • Sistema Labouchere
    Come la gran parte delle strategie della roulette, il sistema Labouchere si basa sulle doppie chance. Per utilizzarlo, occorre prima di tutto stabilire un importo di puntata. Detto questo, si stabilisce una serie di numeri, non obbligatoriamente consecutivi. Quindi si procede sommando le due estremità di questa serie, e puntando a seconda dell'importo scelto. Supponendo per esempio che i primi due numeri della serie siano 1 e 5, e che si sia scelto 2 euro come importo di puntata, occorrerà puntare (1 + 6) x 2 = 14 euro. In caso di esito positivo si cancellano gli estremi della serie, altrimenti si aggiunge la somma (nel caso dell'esempio 7) e si procede di nuovo. L'obiettivo è chiudere la serie, eliminando tutti i numeri. Leggi l'articolo completo sul Sistema Labouchere
  • Sistema Martingale
    Il sistema Martingale prende spunto dal martingala, concetto matematico elaborato da un matematico francese. Anche in questo caso parliamo di strategie adatte alle doppie chance. Il sistema Martingale prevede che in caso di esito negativo di una scommessa, questa vada raddoppiata nel giro successivo. Per tornare alla puntata originale occorrerà ottenere semplicemente una vittoria.
  • Sistema Pivot
    Si tratta di un sistema molto semplice. Occorre prendere nota dei numeri usciti sulla roulette, fino a quando non si nota un numero che si ripete. Questo diventerà il numero pivot, cioè il numero sul quale occorre scommettere fino a un massimo di 36 volte. Il sistema Pivot si basa su un concetto matematico molto discusso, non chiaramente approvato dalla comunità scientifica, denominato "legge del terzo". Leggi l'articolo completo sul Sistema Pivot
  • Sistema Andruchi
    Il sistema Andruchi si basa su calcoli e simulazioni molto complesse, inutili da riportare per i nostri scopi. Basti dire che postula il fatto che ogni dieci giri, escano sette numeri unici: nei successivi tre eventi può capitare che escano altri 0, 1, 2 o 3 numeri unici. Nel sistema Andruchi, il giocatore deve puntare per tre giri tutti i numeri non ancora usciti, avendo cura che i primi sette presi in considerazione non si siano ripetuti. Leggi l'articolo completo sul Sistema Andruchi
  • Sistema Fibonacci
    Tratto dalla famosissima sequenza del matematico italiano, il sistema Fibonacci prevede di puntare seguendo una serie incrementale, nella quale il numero successivo è la somma dei due che lo precedono. Anche in questo caso, parliamo di una strategia di gioco per la roulette che si applica solo sulle doppie chance. Leggi l'articolo completo sul Sistema Fibonacci
Caricamento video....
Youtube

Gioca a Roulette nei:

Freccia torna in alto