Giocare troppo può essere causa di dipendenza patologica.
Tutte le sale sono riservate ai maggiori di 18 anni.

Recensione del gioco di dadi Craps

Autore Betcity24 Italia | 31 Luglio 2014

Craps gioco di dadiQuesto antichissimo gioco, i cui natali si perdono addirittura nella notte dei tempi, è tra i più complessi da padroneggiare, seppure ad un occhio inesperto potrebbe sembrare addirittura un passatempo banale. Nel Craps, infatti, non è sufficiente lanciare due dadi da sei e vedere cosa succede: occorre conoscere alla perfezione tutti i tipi di puntata e le dinamiche di gioco, in modo da scommettere sugli eventi che garantiscano un buon equilibrio tra probabilità di realizzazione e possibile vincita.

Tra i giochi da casinò online, quello del Craps è probabilmente il più variegato. La meccanica di questo gioco, in sé, non è difficile, ma ci sono tante di quelle possibilità di puntata che, da questo punto di vista, probabilmente il Craps supera addirittura la varietà di scommesse che si possono effettuare alla roulette. E proprio come la roulette, la finalità del gioco del Craps è semplicissima: indovinare il risultato del lancio di una coppia di classici dadi a sei facce. Per farlo, come detto, i giocatori hanno a disposizione una serie innumerevole di puntate: alcune prevedono l'uscita di esiti più probabili, e per questo pagano meno; altre invece sono dei veri e propri tentativi di sfidare la sorte, e naturalmente in questi casi il pagamento cresce in maniera considerevole. Il gioco del Craps si può trovare nella maggior parte dei casinò online e in tutti i casinò terrestri.

Per il momento nessun casinò online aams offre questo gioco.

Salta velocemente verso: • StoriaRegoleGlossarioStrategie

La Storia del Craps

Per parlare della storia del gioco del Craps, dobbiamo obbligatoriamente partire dalla storia del dado in quanto strumento. Come spesso succede per la storia dei giochi da casinò, anche quella del dado è avvolta da fascino e mistero, ma in questo caso si aggiunge pure un pizzico di misticismo. Dei dadi, infatti, si comincia ad avere traccia addirittura dai tempi dell'Antico Egitto: a quei tempi, gli indovini tentavano di predire il futuro proprio studiando i dadi, adoperando quella sorta di pseudo-scienza divenuta nota come astragalomanzia. Si narra infatti che il dado non sia altro che la trasposizione fisica dell'astragalo, un osso presente nel nostro corpo.

Non a caso, nelle tombe dei Faraoni e di altre personalità importanti dell'epoca furono trovati alcuni esemplari rudimentali di dadi, evidentemente legati alla sorte, alla cultura o all'estrazione sociale del defunto. Anche nell'Antica Cina si giocava a qualcosa di simile, anche se venivano utilizzate principalmente ossa di animali. I primi ad utilizzare il dado come strumento ludico nell'odierna Europa furono gli abitanti dell'Antica Grecia: da lì, il dado si diffuse anche a Roma, dove diventò addirittura il gioco preferito di Giulio Cesare (come documentato in più scritti).

Per avere un abbozzo del gioco del Craps così come viene praticato oggi nei casinò online e nei casinò terrestri di tutto il mondo, dobbiamo aspettare le Crociate. È in quel periodo, in Francia, che il gioco dei Dadi assume una connotazione marcatamente d'azzardo, là dove naturalmente non esistevano problemi di denaro, e cioè a corte. Fu proprio un francese, Bernard Xavier Philippe de Marigny de Mandeville, a esportare questo gioco negli Stati Uniti, dove si trasferì ormai oltre due secoli fa.

Il gioco del Craps inizialmente non ottenne i favori degli abitanti del cosiddetto Nuovo Mondo, anzi. Tanto è vero che il Craps venne apprezzato quasi esclusivamente dagli afro-americani, che a quel tempo erano ancora alle prese con pesanti problemi di razzismo. Un gioco amato dagli afro-americani, quasi per forza non poteva essere apprezzato anchje dagil altri. Eppure non passarono molti anni prima che il gioco del Craps riuscisse ad aumentare talmente tanto la sua popolarità da entrare di diritto nel mondo dei casinò. E da quel momento non ne è mai più uscito, fino a effettuare il grande salto: entrare a far parte del novero dei giochi da casinò online.

Le regole del Craps

Le regole del Craps non sono difficili, anzi. Il problema è che sono tantissime. Lo scopo del gioco è semplicemente indovinare l'esito del lancio di due dadi dotati di sei facce ciascuno. Per farlo, però, i giocatori possono optare su una gamma di opzioni quasi interminabile, ciascuna con le proprie caratteristiche e il proprio payout. Va da sé che combinazioni più difficili da ottenere sono più remunerative, mentre combinazioni più semplici, per quanto si ripetano con una maggiore frequenza, pagano decisamente meno.

Nel Craps dei casinò terrestri, sono i giocatori stessi a poter lanciare i dadi. Nel Craps online, naturalmente, fa tutto il software: è sufficiente indicare la scommessa che si vuole effettuare, e poi cliccare il pulsante che di solito è indicato con "Roll". Ogni round di gioco al Craps online dura davvero poco, perciò si tratta di un gioco altamente adrenalinico, adatto a chi vuole divertirsi giocando al casinò online senza pause.

In generale, nel Craps i giocatori devono piazzare una puntata scegliendo tra la scommessa Pass Line e la scommessa Don't Pass The Line. Nel primo caso, per vincere occorre che l'esito del lancio dei due dadi dia un 7 o un 11 (non importa il modo in cui viene formato questo risultato); nel secondo, occorre invece che il risultato del lancio dia un 2, un 3 o un 12. Nel caso esca qualsiasi altro tipo di combinazione (un 4, un 5, un 6, un 8, un 9 e un 10), le cose cominciano a complicarsi, ma solo a livello concettuale.

Se il giocatore ha scommesso sulla Pass Line, e non ottiene né un 7 né un 11 (vincendo subito), e né un 2, un 3 o un 12 (perdendo subito), il risultato del lancio dei dadi viene preso come riferimento: per vincere, occorre lanciare nuovamente ottenendo quella combinazione prima di ottenere un 7. Viceversa, se un giocatore ha scommesso sulla Don't Pass the Line, e si verificano le condizioni di cui sopra (non vince né perde subito), per ottenere una ricompensa deve lanciare un 7 prima di ottenere un risultato identico al primo lancio dei dadi. Queste due scommesse pagano 1 a 1.

Pass Line e Don't Pass the Line sono solo le due puntate più famose e utilizzate nel gioco del Craps. Ma non sono le uniche. Ma ne esistono tante altre, che sostanzialmente prevedono che il giocatore indichi un esito (ad esempio l'uscita di un punteggio pari a 6 o 8) e lo ottenga prima che esca un 7. In alcuni casinò online, e in tutti i casinò terrestri, esiste anche la possibilità di scommettere sull'esito di un solo lancio del dado.

Craps Glossario

Il gioco del craps è uno dei più difficili da padroneggiare, non tanto per lo svolgimento del gioco, quanto per l'incredibile numero di scommesse che si possono effettuare. Un glossario del craps si rende dunque assolutamente indispensabile, per avere sott'occhio tutti i termini più utilizzati in qualsiasi momento. Sbagliare una scommessa perché non ci si ricorda il nome può essere molto deleterio. Ma avendo a disposizione un glossario del craps, casi come questi non si possono mai verificare. Attenzione, come detto, soprattutto alle puntate: pass the line, don't pass the line, come, don't come e via dicendo .

  • “A”
    • Ace deuce. È il nome che si dà alla combinazione 1-2 dei dadi.
    • Any. Si tratta di uno dei tantissimi tipi di scommesse che si possono fare al gioco del craps. Indica che il giocatore vince "ogni volta che" la somma dei due dadi dà un determinato numero.
  • “B”
    • Big. Si tratta di uno dei tantissimi tipi di scommesse che si possono fare al gioco del craps. Indica che il giocatore vince se un determinato numero esce prima che la somma dei due dadi dia 7.
    • Boxcars.È il nome che si dà alla combinazione 6-6 dei dadi.
    • Come. Puntata che prevede che il giocatore ottenga un risultato di 7 o di 11 sul secondo lancio dei dadi.
    • Come out. È il primo lancio dei dadi, quello che determina se il giocatore vince o perde immediatamente, o se invece deve lanciare nuovamente.
    • Craps. Oltre al nome del gioco, è anche il nome di uno dei tipi di scommesse che si possono fare. Indica che il giocatore vince se, lanciando i due dadi, ottiene una somma pari a 2, 3 o 12.
  • “D”
    • Dado. È lo strumento che viene utilizzato nel gioco del craps. Si tratta di un cubo a 6 facce.
    • Don't come.Si tratta di uno dei tantissimi tipi di scommesse che si possono fare al gioco del craps. Indica che il giocatore vince se, lanciando i dadi, ottiene una somma pari a 2 o 3; perde se ottiene una somma pari a 7 o 11; pareggia se ottiene un 12; se ottiene qualsiasi altra combinazione, deve ritirare e per vincere deve ottenere un 7 prima di ripetere tale combinazione.
    • Don't pass the line. Si tratta di uno dei tantissimi tipi di scommesse che si possono fare al gioco del craps. È pressoché identica alla puntata don't come.
  • “E”
    • Easy.È il nome che si dà a qualsiasi somma risultante il lancio di due dadi che sia di valore pari e non sia formata da due numeri uguali.
  • “H”
    • Hard. È il nome che si dà a qualsiasi somma risultante il lancio di due dadi che sia di valore pari e sia formata da due numeri uguali.
    • Hard way. Si tratta di uno dei tantissimi tipi di scommesse che si possono fare al gioco del craps. Indica che il giocatore vince se indovina che riceverà un 4, un 6 un 8 o un 10.
    • High low. Si tratta di uno dei tantissimi tipi di scommesse che si possono fare al gioco del craps. Indica che il giocatore vince se indovina che riceverà consecutivamente un 2 e un 12.
    • High low Yo. Si tratta di uno dei tantissimi tipi di scommesse che si possono fare al gioco del craps. Indica che il giocatore vince se indovina che riceverà consecutivamente un 2, un 12 e un 11.
  • “N”
    • Natural.Si dice che ottiene un natural il giocatore che, lanciando i dadi per la prima volta, ottiene una somma pari a 7 o 11.
  • “P”
    • Pass the line. Puntata che prevede che il giocatore vinca se ottiene una somma di 7 o di 11 lanciando i primi due dadi.
    • Point. È il numero stabilito da un primo lancio di dadi che non risulta né vincente né perdente.
  • “S”
    • Seven out.Succede quando, dopo aver stabilito il point, il giocatore lancia i dadi e ottiene un 7.
    • Snake eyes. È il nome che si dà alla combinazione 1-1 dei dadi.
  • “Y”
    • Yo (o yo-leven). È il nome che si dà alla combinazione 6-5 (l'unica che può dare 11) dei dadi.

Craps Strategie e trucchi

Sebbene il gioco del craps sia basato fortemente sulla fortuna, come e più di tanti altri giochi da casinò online, la sua grande varietà di puntate permette di sviluppare alcune strategie e trucchi di gioco che si basano principalmente su due fattori: conoscenza e buon senso. Conoscenza significa semplicemente essere consapevoli del fatto che alcuni tipi di puntata danno al casinò un vantaggio molto più basso rispetto ad altre, mentre buon senso significa, di conseguenza, prediligere quel tipo di puntate.

Le migliori strategie per il craps prevedono di scommettere sulle quattro modalità più note: Pass the Line, Come, Don't Pass the Line e Don't Come. Questo perché le puntate Pass e Come danno al casinò un vantaggio dell'1,41% nei confronti del giocatore, mentre per quanto riguarda le puntate Don't Pass e Don't Come il vantaggio scende addirittura all'1,36%.

Per comprendere meglio questi piccoli trucchi per il craps, occorre confrontare queste percentuali con quelle di altri tipi di puntate:

  • Field: il vantaggio del casinò è del 5,6%
  • Big 6 e Big 8: il vantaggio del casinò è del 9,1%
  • Craps: il vantaggio del casinò è del 11,1%
  • Horn: il vantaggio del casinò è del 12,5%
  • Any: il vantaggio del casinò è di circa il 16,7%.

Un'altra strategia utile per il gioco del craps è quella di sfruttare le odds bet, quando queste sono possibili. Non tutti i casinò online e terrestri le offrono, e spesso anche se le offrono fanno di tutto per non farlo sapere: questo perché le odds bets diminuiscono il vantaggio del casinò in qualsiasi tipo di scommessa.

Le odds bets non sono altro che la possibilità di effettuare altre puntate dopo il primo lancio dei dadi (quello che stabilisce il point): dal momento che queste scommesse vengono pagate effettivamente per il loro valore, e non con un rapporto di 1 a 1 come le Pass Line, Don't Pass the Line, Come e Don't Come, piazzandole si diminuisce, come detto, il vantaggio del casinò stesso.